Trovati con fuochi pirotecnici, arresti

Tre persone di Corigliano Rossano, C.G. di 53 anni, G.G. (38), e D.F (53), sono state poste agli arresti domiciliari dalla polizia per trasporto abusivo di materiale esplodente. I tre, che lavorano per un'azienda di fuochi pirotecnici, sono stati fermati da una volante della Questura di Crotone sulla statale 106 mentre andavano a Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto e trovati con 160 kg di materiale per fuochi pirotecnici per la festa patronale che si tiene nella località. Spettacolo, peraltro, non autorizzato dalla commissione prefettizia di Isola. Personale della divisione Pasi della Questura con il nucleo regionale artificieri della Polizia di Catanzaro ha poi accertato delle violazioni. Per i tre è scattata anche una denuncia per ricettazione del materiale. In collaborazione con il commissariato di Polizia di Corigliano Rossano sono state perquisiti anche i locali dell'azienda. In un deposito, sottoposto a sequestro con facoltà di uso, è stato trovato altro materiale sul quale sono in corso verifiche.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Qui Cosenza
  2. Qui Cosenza
  3. Qui Cosenza
  4. Qui Cosenza
  5. CN24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Scala Coeli

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...